Eventi e manifestazioni

21-06-2018 Avviso pubblico - Per la presentazione delle domande di partecipazione agli interventi ed ai servizi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno famigliare ai sensi della Legge n. 112/2016, cosiddetta legge del "Dopo di noi"


PREMESSA

Il presente avviso è pubblicato in attuazione della Delibera di Giunta Regionale n.454 del 31 luglio 2017 "Linee guida operative regionali per le finalità della Legge n. 112 del 22 giugno 2016 "Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare" e del Decreto Interministeriale di attuazione del 28/11/2016" ed è finalizzato alla presentazione delle domande di partecipazione agli interventi ed ai servizi finanziati dal Fondo del "Dopo di Noi".
La normativa statale, in attuazione dei principi stabiliti dalla Costituzione, dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea e dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità "è volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l'autonomia delle persone con disabilità", riconoscendo il diritto di tutte le persone con disabilità a vivere nella società, con la stessa libertà di scelta delle altre persone. Le linee guida regionali disciplinano le modalità ed i criteri di attuazione sul territorio della Regione Lazio delle misure di assistenza, cura e protezione, a valere sul Fondo del "Dopo di Noi", a favore delle persone con disabilità grave, prive di sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l'adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare, attraverso la progressiva presa in carico della persona interessata già durante l'esistenza in vita dei genitori.

DESTINATARI Continua a leggere - Download Avviso (Pdf - 296 Kb)

Download Modulo domanda (Docx - 27 Kb)


21-06-2018 Punti di contatto del Responsabile della protezione dei dati personali



20-06-2018 Prevenzione e controllo dell'influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019


In riferimento all'oggetto, si trasmette in allegato, la nota informativa emanata dal Ministro della Salute, inviata dal Ministero dell'Interno - Gabinetto del Ministro con nota prot. n. 15350/117 - Uff. IV-Affari Interni del 08/06/2018, con preghiera di fornirne la massima diffusione alla popolazione ed agli addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo.

Download Nota informativa del Ministero della Salute (Pdf - 1,20 Mb)


04-06-2018 Avviso - La mensa scolastica si concluderà con il pasto di venerdì 22 giugno



29-05-2018 Bollettino Ufficio Lazio Europa - Sportello di Viterbo n.18/2018


Si trasmette il Bollettino n. 18/2018 dell'Ufficio Lazio Europa - Sportello di Viterbo, consultabile al link: http://preview.mailerlite.com/j6o5f3.

All'interno troverete tutte le informazioni sulle novità relative ai bandi della Regione Lazio e della Commissione Europea, gli elenchi, le scadenze e tutti i documenti suddivisi per Fondi strutturali e di investimento europei (S.I.E) e Fondi diretti, oltre ad una serie di news.

Al fine di offrire un servizio capillare e puntuale in grado di rispondere alle necessità del territorio provinciale, abbiamo predisposto un "database di matching" al fine di offrire un quadro sempre aggiornato della realtà provinciale.
Vi invitiamo quindi ad indicarci i Vs fabbisogni e/o proporci idee, inviandoci una mail con una breve descrizione ed indicandoci i Vs recapiti, oltre ad aiutarci nel dare massima diffusione alla sperimentazione che stiamo svolgendo.

L'Ufficio è a vostra disposizione, previo appuntamento, dal Lunedi al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 17.00 presso lo Spazio Attivo in Via Faul 20/22 a Viterbo.


23-05-2018 Avviso - La nuova Carta d'Identità Elettronica (C.I.E.)



22-05-2018 IMU TASI 2018

Il versamento dovrà essere effettuato:
1^ Rata - Acconto: 18 giugno 2018
2^ Rata - Saldo: 17 dicembre 2018
E' possibile versare l'intero importo (acconto+saldo) entro la scadenza della 1^ rata.

Aliquote IMU:
Aliquota base: 9,00 per mille per tutte le categorie di immobili oggetto di imposizione non incluse nelle sottostanti classificazioni, comprese le aree fabbricabili.
Prima casa e relative pertinenze: 4,00 per mille (SOLO categorie catastali A/1, A/8, A9)
Per la prima casa eventualmente soggetta a IMU è possibile applicare una detrazione di 200 euro. La detrazione va rapportata al numero dei proprietari residenti ed al periodo in cui sussistono i requisiti.
Gli immobili strumentali all'attività agricola, i terreni agricoli, le prime case, con esclusione di quelle appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8, con relative pertinenze sono esenti da IMU.


Aliquote TASI:
aliquota del 2 per mille per le abitazioni principali di Cat. A/1, A/8 E A/9
aliquota dell’1 per mille per i fabbricati rurali ad uso strumentale
aliquota del 1.5 per mille per tutte le altre fattispecie imponibili diverse da quelle di cui ai punti precedenti
Sono esenti da TASI le unità immobiliari adibite ad abitazione principale e relative pertinenze diverse da quelle di cat. A/1, A/8 e A/9.

La quota di ripartizione tra titolare del diritto reale sull’unità immobiliare e occupante è stabilita come segue:
90% titolare del diritto reale;
10% occupante;

CALCOLO E COMPILAZIONE ON LINE F24 DISPONIBILE SU:
E’ possibile effettuare il calcolo e stampare il modello F24 tramite il link attivato dal Comune all’indirizzo https://www.amministrazionicomunali.net/main/?comune=sanlorenzonuovo
VERIFICANDO SEMPRE CHE LE ALIQUOTE PROPOSTE CORRISPONDANO A QUELLE ADOTTATE DAL COMUNE DI SAN LORENZO NUOVO

Maggiori informazioni IMU
Maggiori informazioni TASI


09-05-2018 Bando per l'assegnazione di n. 3 Borse di Studio Comunali del valore di Euro 150,00 ciascuna per studenti residenti in San Lorenzo Nuovo che hanno conseguito la licenza della Scuola Secondaria di 1º grado (media) nell'anno scolastico 2017-2018



09-05-2018 Bando per l'assegnazione di n. 3 Borse di Studio Comunali del valore di Euro 150,00 ciascuna per studenti residenti in San Lorenzo Nuovo che hanno conseguito la licenza della Scuola Secondaria di 2º grado (superiori) nell'anno scolastico 2017-2018



30-03-2018 Raccolta differenziata - Ritiro a domicilio del verde



28-03-2018 "A caccia di libri!" - Concorso di lettura per bambini della scuola primaria



06-03-2018 Ecocentro - Orario in vigore dal 06 marzo 2018



08-02-2018 Determinazione n. G01334 del 05/02/2018 - Approvazione dell'avviso pubblico per la concessione di contributi in favore dell'artigianato in attuazione della D.G.R. 125/2017 di approvazione del Piano specifico di interventi ai sensi dell'art. 28 della L.R. 3/2015


IL DIRETTORE REGIONALE
PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LE ATTIVITA' PRODUTTIVE
SU PROPOSTA
del dirigente dell'Area Credito, incentivi alle imprese, artigianato e cooperazione
VISTI:
- Lo Statuto della Regione Lazio;
- la Legge regionale 18 febbraio 2002, n. 6 e successive modifiche ed integrazioni concernente "Disciplina del sistema organizzativo della Giunta e del Consiglio e disposizioni relative alla dirigenza ed al personale regionale";
- il Regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 concernente: "Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta Regionale" e successive modifiche e integrazioni;
VISTO il Regolamento (UE) n. 1407 della Commissione del 18 dicembre 2013 sull'applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti "de minimis" (GUUE L352 del 24/12/2014);
VISTA la Legge Regionale 17 febbraio 2015, n. 3 concernente "Disposizioni per la tutela, la valorizzazione e lo sviluppo dell'artigianato nel Lazio. Modifiche alla legge regionale 6 agosto 1999, n. 14 (Organizzazione delle funzioni a livello regionale e locale per la realizzazione del decentramento amministrativo) e successive modifiche";
VISTO, in particolare, l'art. 28 della L.R. 3/2015 relativo ai piani annuali e piani specifici per l'attuazione degli interventi regionali a favore dell'artigianato;
VISTO l'art. 29 della stessa legge che prevede l'istituzione del "Fondo per la tutela e lo sviluppo e la valorizzazione dell’artigianato del Lazio" destinato ad incentivare la nascita ed il consolidamento delle imprese artigiane;
VISTA la Deliberazione n. 125 del 21/03/2017, così come modificata dalla Deliberazione n. 265 del 23/05/2017, di approvazione del Piano specifico di interventi per l'artigianato, ai sensi dell'art. 28 comma 3 della L.R. 3/2015;
VISTA la Deliberazione n. 652 del 17/10/2017 avente ad oggetto: Approvazione criteri e indirizzi per l'accreditamento dei Centri Servizi per l'Artigianato (C.S.A.) e la concessione dei contributi regionali - L.R. 3/2015;
PRESO ATTO che la suddetta Deliberazione 652/2017 ha definito i criteri e gli indirizzi per la concessione dei contributi ai C.S.A. da erogarsi a seguito della pubblicazione di avviso pubblico, redatto in conformità con i criteri e indirizzi adottati dalla deliberazione medesima;
PRESO ATTO che con Determinazione G14683 del 27/10/2017 sono state adottate le procedure operative per l’accreditamento dei C.S.A.;
PRESO ATTO che il Piano specifico degli interventi per l'artigianato di cui alla Deliberazione n. 125/2017 - par. 5.1.4 e 5.2.4 - ha individuato, ai sensi dell'art. 32 della L.R. 3/2015, quale soggetto gestore degli interventi previsti dal suddetto Piano, la Società in house della Regione, Lazio Innova
Pagina 2 / 82 S.p.A., stabilendo che la copertura dei costi di gestione sia a valere sul fondo specifico per l'artigianato;
VISTA la Convenzione tra la Regione Lazio e Lazio Innova S.p.A. - il cui schema è stato approvato con Determinazione n. G16659 del 01/12/2017 - sottoscritta dalle Parti in data 15/12/2017 (reg. cron. 20957 del 16/01/2018), con la quale si stabiliscono le modalità per la gestione dei contributi destinati al settore artigiano, di cui alla DGR 125/2017 e s.m.;
PRESO ATTO che a favore di Lazio Innova, per la gestione dei suddetti contributi, è stato assunto con determinazione n. G16659 del 01/12/2017 l'impegno di spesa n. 36579 per un importo pari a € 3.000.000,00, corrispondente alla intera somma stanziata per gli interventi a favore dell'artigianato, a valere sul capitolo B23908 (piano dei conti finanziario 1.04.03.01- Trasferimenti correnti a imprese controllate), per l'esercizio finanziario 2017;
PRESO ATTO che con nota prot. 643500 del 18/12/2017 il Direttore della Direzione regionale per lo Sviluppo economico e le attività produttive ha richiesto a Lazio Innova di attivarsi con urgenza per la predisposizione degli atti da adottare per la pubblicazione dell'avviso pubblico inerente la concessione di contributi all'artigianato;
PRESO ATTO che a seguito di tale richiesta è stato effettuato il provvedimento di liquidazione n. 36352 del 20/12/2017 al fine di trasferire a Lazio Innova le risorse necessarie per l'erogazione dei contributi;
PRESO ATTO che, come stabilito dalla citata Convenzione (art. 6 comma 1) e dal citato Piano di interventi di cui alla D.G.R. n. 125/2017 e s.m., i compensi di gestione di Lazio Innova S.p.A. graveranno interamente sulle disponibilità finanziarie del Fondo, per un importo massimo pari ad € 220.000,00;
RITENUTO NECESSARIO, pertanto, stabilire che la dotazione finanziaria dell'avviso pubblico di € 3.000.000,00 è da intendersi comprensiva dei costi di gestione e ripartita tra le due Linee di intervento secondo le seguenti modalità indicate nel Piano specifico di cui alla DGR 125/2017:

LINEA A - Innovazione e creatività:
• Azione 1 - Beneficiari: imprese artigiane, consorzi e società consortili e le altre forme aggregative di cui all'art. 31 della L.R. 3/2015, iscritti all'albo delle imprese artigiane di cui all'art. 15 della Legge, con sede operativa unica o principale nel Lazio - Dotazione finanziaria € 1.600.000,00;
• Azione 2 - Beneficiari: imprese di artigianato artistico e tradizionale che hanno ottenuto il riconoscimento ai sensi dell'art. 13 della L.R. 3/2015 e del Regolamento regionale di attuazione di cui alla DGR n. 426 del 26 luglio 2016 - Dotazione finanziaria € 600.000,00;
• Azione 3 - Beneficiari: imprese localizzate in comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti - Dotazione finanziaria € 400.000,00;

LINEA B - Centri Servizi per l'Artigianato (C.S.A.):
Beneficiari: Centri Servizi per l'Artigianato costituiti e accreditati presso la Regione ai sensi dell'art. 33 della L.R. 3/2015 e della deliberazione di Giunta di cui al comma 2 dello stesso articolo - Dotazione finanziaria: € 400.000,00;

RITENUTO NECESSARIO approvare l'avviso pubblico - allegato alla presente determinazione quale parte integrante e sostanziale - e dei relativi allegati A e B (Formulario e Modulistica), per la presentazione delle domande di contributo da parte delle imprese artigiane e dei C.S.A., distinto in
base alle due linee di intervento A e B previste dal Piano adottato con Deliberazione n. 125/2017 e s.m.;
RITENUTO NECESSARIO stabilire che con successivo provvedimento sia nominato il Nucleo di valutazione previsto dall'avviso stesso, preposto all'esame delle domande di contributo

DETERMINA
per quanto espresso in premessa, che costituisce parte integrante e sostanziale della presente determinazione:
– di approvare l'avviso pubblico allegato alla presente determinazione - quale parte integrante e sostanziale - e dei relativi allegati A e B (Formulario e Modulistica), per la presentazione delle domande di contributo da parte delle imprese artigiane e dei C.S.A., distinto in base alle due linee di intervento A e B previste dal Piano adottato con Deliberazione n. 125/2017 e s.m.;
– di stabilire che con successivo provvedimento sia nominato il Nucleo di valutazione previsto dall'avviso stesso, preposto all'esame delle domande di contributo.
La presente Determinazione Dirigenziale sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e sul sito internet istituzionale della Regione Lazio www.regione.lazio.it.

Download Determinazione n. G01334 del 05/02/2018 e Allegati (Pdf - 1,30 Mb)


07-02-2018 Bollettino Ufficio Lazio Europa - Sportello di Viterbo n.05/201


Al sottostante link è possibile effettuare il download della newsletter n. 05/2018 dell'Ufficio Lazio Europa - Sportello di Viterbo, con le opportunità di finanziamento offerte dalla Regione Lazio e presenti sul portale www.lazioeuropa.it.

L'Ufficio è a vostra disposizione, previo appuntamento, dal Lunedi al Venerdi dalle ore 9:00 alle ore 17:00 presso lo Spazio Attivo in Via Faul 20/22 a Viterbo.

Download Bollettino Ufficio Lazio Europa - Sportello di Viterbo n.05/2018 (Pdf - 1,24 Mb)


16-01-2018 Raccolta differenziata - Apertura Infopoint 2018



12-01-2018 Avviso pubblico per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato a sostegno di percorsi di adozione internazionale avviati dalle famiglie



21-12-2017 Bando per la partecipazione al Premio nazionale La Finestra - Anno 2017/2018



15-12-2017 Programmi e interventi a favore delle persone con disabilità grave



Download Determinazione n. G15084 del 08/11/2017 (Pdf - 396 Kb)


23-11-2017 Non aver paura, chiama il punto d'ascolto



23-11-2017 Avviso pubblico su Fondo Futuro 2014/2020


Fondo Futuro 2014-2020 - POR FSE Regione Lazio 2014/2020 - Asse I Occupazione "Liquidità Sisma" - SGR 140/2017.

AVVISO PUBBLICO PER LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO:

Concessione di finanziamenti a tasso agevolato a valere sul Fondo Regionale per il Microcredito e la Microfinanza:
Sezione Speciale FSE 2014-2020 Fondo Futuro 2014-2020
Sezione Speciale "Liquidità Sisma"

Download Avviso (Pdf - 472 Kb)

Download Elenco Sportelli SE Fondo Futuro (Pdf - 647 Kb)


19-10-2017 Avviso importante riguardo zanzare



17-07-2017 Raccolta differenziata - Calendario di raccolta 2017/2018


Al sottostante link è possibile effettuare il download del Calendario di Raccolta 2017/2018 - Utenze Domestiche:

Download Calendario di Raccolta 2017/2018 - Utenze Domestiche (Pdf - 1,48 Mb)


05-06-2017 Sportello Donna


La lega Consumatori ha reso operativo e gestisce già da tempo "Lo Sportello Donna" per la tutela giuridica in tutti i casi di maltrattamenti, violenze, soprusi e molestie.

Un gruppo di professionisti, tra Avvocati e Operatori del Sociale (tutti espressione diretta della Lega Consumatori), intervengono su ogni caso che possa riguardare coppie di coniugi, di conviventi, di fidanzati, e di "ex" e i cui effetti devastanti ricadono soprattutto sulle donne con conseguenze non solo nel contesto familiare, ma anche in quello sociale e lavorativo.

Attraverso lo "Sportello Donna" la Lega Consumatori garantisce attività di TUTELA LEGALE, CIVILE E PENALE con Avvocati iscritti all'Albo del Gratuito Patrocinio che effettuano anche consulenze e assistenza Legale rispetto alle CRITICITA' interne alle famiglie soprattutto in quelle dove sono presenti figli minori.

• La Lega Consumatori attraverso i propri Operatori effettua un primo intervento di Consulenza Sociale per La rilevazione dei bisogni della Donna nel momento in cui si rivolge allo "Sportello".

Successivamente all'intervento dello "Sportello Donna" è possibile accedere ai servizi convenzionati di Psicologia e Psicoterapia.

Tra i vari servizi che offre la Lega Consumatori particolarmente importante è quello per l'orientamento all'autonomia abitativa attraverso il già esistente Ufficio di Mediazione per la casa.

Responsabile dello "Sportello Donna"
Maria Mirea

Numeri telefoni dedicati 0761/970900 - 3889787750
Sportellodonna.legac@libero.it


Download Sportello Donna (Pdf - 427 Kb)
Download Attività dello "Sportello Donna" (Pdf - 371 Kb)